Che tempo fa - Previsioni meteo per l'Italia

Rubrica di previsioni meteo per l'Italia - a cura della Redazione di Meteoappennino

Situazione

24 Nov 2017 - Sul bacino centrale del mar Mediterraneo persiste una circolazione anticiclonica, sull’Italia quindi abbiamo condizioni atmosferiche prevalentemente stabili ma la presenza di correnti miti ed umide sud occidentali favorisce la produzione di banchi di nubi soprattutto in Liguria e Toscana, in estensione anche alle altre regioni del nord e centro tirrenico, nebbie notturne e mattutine nelle valli ed aree pianeggianti del centro nord. Nelle prossime ore comunque, la pressione atmosferica tenderà a calare per l’avvicinamento, da ovest, al bacino centrale del mar Mediterraneo, di una prima debole perturbazione atlantica. Sabato 25 novembre tale perturbazione transiterà prima sul nord poi sul centro Italia fino a raggiungere in serata, ulteriormente indebolita, le regioni meridionali. Assisteremo quindi ad un aumento della nuvolosità con piogge sparse sul nord Italia, locali al centro ed isolate al sud, neve a quote medio alte sulle Alpi. Domenica 26 novembre poi, sopraggiungerà un più intenso fronte freddo nord atlantico che oltre nubi e precipitazioni più abbondanti al centro sud, scarse al nord, favorirà un maggiore afflusso di aria fredda con nevicate in Appennino fino a quote medio basse. Tra lunedì 27 e martedì 28 novembre generale, temporaneo miglioramento atmosferico. Temperature in deciso calo da domenica 26 novembre. Venti deboli o moderati inizialmente sud occidentali poi settentrionali.
Previsione per il 14/11/2017
Al primo mattino sereno o poco nuvoloso sulle Alpi centro occidentali, Valle d’Aosta e gran parte del nord ovest, nebbie e banchi di nubi basse sul resto del nord Italia, molte nubi con piogge sparse su Romagna e centro sud Italia, anche a carattere temporalesco su medio Adriatico, Sardegna orientale e regioni ioniche, nevose a quote medio basse sull’Appennino settentrionale, oltre i 1000 – 1300 metri di quota sull’Appennino centrale, oltre i 1600 metri di quota sull’Appennino meridionale. Nel pomeriggio nubi in calo con rasserenamenti al nord e poi sulla Toscana, ancora molte nubi ma scarse precipitazioni su Romagna, Umbria e Lazio, attenuazione delle precipitazioni sulle regioni centrali adriatiche situazione pressoché stazionaria sul resto d’Italia. In serata sereno o poco nuvoloso al nord, nubi di nuovo in aumento sulla Toscana ma senza piogge, precipitazioni e nubi in calo sulle isole maggiori, in aumento sulle regioni adriatiche centro meridionali, molte nubi e qualche pioggia anche su Romagna, Lazio e sud tirrenico, molte nubi ma senza piogge sull’Umbria. Quota delle nevicate in rialzo. Temperature in lieve aumento, specie al nord. Venti moderati o forti provenienti in prevalenza dai quadranti nord orientali.
Abbiamo 2 visitatori online






| Home | Chi siamo | Editoriali | Meteo | Stazioni sciistiche | Webcam | Gallery | Sponsor |
© 2007 meteoappennino.it - powered by Umbriameteo snc, P. IVA 02824210542
Web design: danielefazzioli.com